Via libera al Job Sharing per le imprese agricole

job sharing20 gennaio 2014 – I processi partecipativi stanno assumendo un peso sempre maggiore all’interno della vita economica del Paese. Imprese e privati condividono sempre più risorse, idee e manodopera. E quello che fino a poco tempo fa era lasciato all’iniziativa dei singoli, ora inizia a trovare manforte anche nell’azione legislativa del Governo.
È questo il caso del decreto firmato il 14 gennaio dal Ministro del Lavoro Giovannini, con il quale si è data attuazione al cosiddetto “pacchetto occupazionale”, varato dal Governo a giugno dello scorso anno.
Il decreto in questione provvede a regolamentare e promuovere il ricorso a pratiche di job sharing da parte delle piccole e medie imprese agricole che, attraverso la stipula di un contratto di rete,  potranno assumere congiuntamente e con meno burocrazia nuovi dipendenti.
Grazie a questa norma anche piccole imprese potranno avvalersi della consulenza di esperti provenienti dai settori  del marketing o dell’innovazione tecnologica, grazie alla possibilità loro concessa di condividere gli oneri relativi alle assunzioni.

Per approfondire.

Condividi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.