Quanto fa bene all’ambiente il riuso dei prodotti? Il progetto di Subito.it e Rete Clima

carbon-footprint-green23 giugno 2013 – Il riuso fa bene all’ambiente? A dircelo è il tool sviluppato da Subito.it, primo sito italiano per la vendita dell’usato,  in collaborazione con Rete Clima, ente no profit per la tutela dell’ambiente, che permette di calcolare le emissioni di anidride carbonica legate alle prime 10 categorie di prodotti scambiati sul portale (pc, notebook, tablet, tv, console, smartphone, lavatrici, passeggini, t-shirt e fornelli della cucina). I dati sono stati tradotti in equivalenze emissive confrontabili con oggetti utilizzati quotidianamente: le emissioni derivanti dalla produzione di una TV LCD 34″ sono le stesse di 2 lampadine da 80W accese per un anno intero. Sul portale, inoltre, è possibile capire quale sia il risparmio ambientale collegato al riutilizzo dei beni selezionati e quali siano le emissioni inquinanti di tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto. Subito.it è già impegnata in un’attività di analisi e quantificazione delle emissioni di CO2 del proprio polo aziendale, in vista di un piano di risparmio energetico maggiormente orientato alla sostenibilità.

Per approfondire

Condividi

    One comment on “Quanto fa bene all’ambiente il riuso dei prodotti? Il progetto di Subito.it e Rete Clima”

    1. rossella scrive:

      Spesso non ci pensiamo… acquistare prodotti usati può fare bene all’ambiente oltre che al portafoglio
      Interessante questa iniziativa di subito.it e ReteClima: ci aiuta a riflettere!

    Rispondi a rossella Annulla risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>