Nuova edizione Premio Sviluppo Sostenibile 2014: un’opportunità per le imprese green

premio_sviluppo_sostenibile_201416 maggio 2014 – La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, da il via al Premio Sviluppo Sostenibile 2014, per sostenere le imprese italiane impegnate in iniziative di successo sul fronte dell’innovazione, dei risultati per uno sviluppo sostenibile e della green economy. Quest’anno i settori premiati saranno il Desing per la sostenibilità, l’Agrifood e le start-up della green economy, a cui il concorso ha aperto la partecipazione dall’edizione scorsa. La valutazione dei premi, assegnati ad attività e progetti in corso, avverrà sulla base dell’efficacia dei risultati ambientali, con particolare riferimento alla mitigazione della crisi climatica, del contenuto innovativo, dei risultati economici prodotti, con particolare riferimento alla remunerazione dell’investimento e all’occupazione prodotta, e  delle possibilità di diffusione, in particolare in Italia. La partecipazione al Premio è libera e gratuita. Possono partecipare alla selezione per l’attribuzione del Premio per lo sviluppo sostenibile 2013 tutte le imprese di uno dei tre settori che ritengono di avere i requisiti richiesti e che inviino domanda di partecipazione entro il 30 giugno 2014. Un’occasione per dare visibilità ed incoraggiamento alla green economy, in particolare per quanto riguarda l’ambiente delle start-up green.

Per approfondire

 

Condividi

    One comment on “Nuova edizione Premio Sviluppo Sostenibile 2014: un’opportunità per le imprese green”

    1. rossella scrive:

      il design per la sostenibilità è una delle aree più interessanti: studiare, per esempio, imballaggi che riducono la produzione di rifiuti è infatti una scelta intelligente. Una nuova frontiera per imprese, designer, studiosi…

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>