L’ue contro la speculazione finanziaria

finanza16 gennaio 2013 – Il parlamento Europeo ha approvato quella che il Financial Times ha definito “la più importante riforma dei mercati finanziari a partire dal 2008″, una svolta per quanto riguarda il mondo della finanza etica.
Si tratta di un aggiornamento della nota direttiva Mifid (Markets in financial instruments directive), riguardante un pacchetto di norme che, a partire dal 2016,  dovrebbero ostacolare le operazioni speculative sulle materie prime energetiche ed agricole, regolamentare il cosiddetto sistema  high frequency trading (attraverso il quale si possono effettuare operazioni di mercato grazie all’utilizzo di sowtware particolari), ed ostacolare gli scambi sulle piazze non regolamentate, le cosiddette dark pools.

Per approfondire

Condividi

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>