Il settore bancario e assicurativo ai tempi della sostenibilità: una ricerca sulla comunicazione

banche_CSR25 giugno 2014 – Nuova ricerca “Sostenibilità e Comunicazione” avviata dall’agenzia di comunicazione Amapola in collaborazione con Metis Ricerche sull’impegno in sostenibilità di istituti bancari, assicurativi e finanziari. L’indagine è stata condotta su un campione su 50 manager di medie e grandi aziende, con lo scopo di capire quanto la sostenibilità viene percepita come un’opportunità per il settore.  L’efficienza energetica risulta  l’obiettivo principale del 72% delle azioni previste dai programmi di sostenibilità delle aziende coinvolte, seguita da riduzione e raccolta differenziata dei rifiuti (56%) e in misura minore dalla certificazione dei prodotti e dal risparmio dei consumi idrici. Per quanto riguarda le attività di carattere sociale, il 62% riguardano progetti rivolti alle comunità locali e al territorio, seguite dalle iniziative a scopo benefico. Sul fronte economico, gli investimenti annuali fino a 50mila euro rappresentano la percentuale più elevata (28%), ma il 20% del campione risponde di spendere tra 500mila e 1 milione di euro. Meno di un terzo delle aziende coinvolte hanno un ufficio dedicato alla sostenibilità, mentre comunicare le proprie politiche di sostenibilità e CSR è ritenuto “molto importante” dal 70% degli intervistati, con il web come primo strumento di comunicazione. I risultati della ricerca confermano come l’investimento in attività ambientali e sociali sia un’opportunità da cogliere al volo in un mercato sempre più attento alla sostenibilità, sia da parte delle imprese che da parte dei consumatori.

Per consultare il report

Condividi

    One comment on “Il settore bancario e assicurativo ai tempi della sostenibilità: una ricerca sulla comunicazione”

    1. rossella scrive:

      quando si parla di sostenibilità l’impegno più importante per il settore bancario dovrebbe essere la trasparenza nella gestione delle risorse finanziarie…

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>