Finanza ed etica

2005 – La finanza e l’etica: il Governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio si dimette in seguito allo scandalo della vicenda “Antonveneta-BNL”. Dagli atti emergerà che il Governatore – infrangendo i suoi compiti istituzionali – mise in atto una manovra  per contrastare gli olandesi di Abn Amro e gli spagnoli del Bbva, venuti in Italia alla conquista di Antonveneta e Bnl. Per questa vicenda nel 2011 sarà condannato dal Tribunale di Milano a 3 anni e mezzo di carcere. Il suo successore alla guida della Banca d’Italia è Mario Draghi. Per approfondire.

Condividi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.