‘Conscious Capitalism’: capitalisti sì, ma consapevoli

conscious_capitalism_the_end_of_business_as_usual

3 aprile 2014 – L’ italiana Illycaffè nella top 2014 delle aziende più etiche al mondo secondo l’Ethisphere Institute.

Le aziende comprese tra le World Most Ethical Companies 2014, spiega l’Ethisphere Institute,  hanno compreso la correlazione fra etica, reputazione e interazioni quotidiane con il loro brand.

La chiave della leadership etica? Sta non solo nel praticare i principi etici all’interno dell’azienda, ma nel fare del capitalismo consapevole  la propria cultura, che si concretizzi nelle azioni dell’azienda. L’obiettivo è quello di creare valore nel lungo termine per tutti  gli attori della filiera produttiva, dai clienti agli investitori.

‘Conscious Capitalism’: solo un ossimoro o esiste un futuro per un capitalismo buono ed etico?

Per approfondire

Condividi

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>