Cibi buoni, cibi giusti: arriva “ValGiò”

valgio114 febbraio 2017 – “ValGiò – i cibi buoni e giusti” è una piattaforma di e-commerce per la vendita di prodotti coltivati in orti sostenibili da giovani in condizioni di svantaggio. Il progetto è vincitore del bando +Risorse di Fondazione Sviluppo e Crescita Crt ed Eppela per i quali è partita la campagna di crowdfunding (fino al 18 marzo) ed è promosso dall’Associazione Maria Madre della Provvidenza Giorgio Valsania Onlus (Caselle Torines). Si tratta di una realtà non profit che dà lavoro a giovani svantaggiati insegnando loro il mestiere dell’agricoltore e, contemporaneamente, distribuisce i prodotti ortofrutticoli alle famiglie bisognose del territorio. Le eccedenze saranno invece commercializzate sul web. La raccolta fondi punta a realizzare un packaging strategico dei prodotti ValGiò e una piattaforma di e-commerce supportata da un piano di web marketing e comunicazione. Il meccanismo di raccolta fondi prevede che al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato le donazioni dei cittadini saranno raddoppiate da Fondazione Sviluppo e Crescita Crt secondo il meccanismo del matching grant: il tetto massimo di risorse disponibili per l’intero progetto ammonta a 80mila euro.

Condividi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.