CESVI: pubblicato il bilancio di missione 2016

cesvi11 luglio 2017 – Anche CESVI, organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a bergamo nel 1985, ha pubblicato sul suo sito il bilancio di missione 2016. CESVI è un’organizzazione particolarmente attenta alla redazione del bilancio tanto è vero che è stata la prima no-profit italiana ad essere premiata dalla Federazione Relazioni Pubbliche Italiana (FERPI) nel 2000 e nel 2011. Il bilancio di CERVI è redatto in inglese e italiano; si divide in due sezioni ben distinte: Bilancio di missione concentrato sulla parte della governance, dell’identità dell’organizzazione, degli obbiettivi da perseguire, delle performance, degli stakeholders e il classico Bilancio d’esercizio.

CESVI è presente in 23 paesi con 110 progetti e 596 collaboratori: per funzionare si basa principalmente sui donatori privati, siano essi individui, famiglie e aziende e istituzioni locali e internazionali. I settori principali in cui interviene sono quelli relativi alla lotta alla fame, alle emergenze, la salute, la sostenibilità ambientale, la protezione dell’infanzia e nelle campagne di sensibilizzazione, soprattutto tenendo ben presente l’importanza degli Obbiettivi di Sviluppo Sostenibile.

 

 

 

Condividi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.