Cangiari – la moda etica in Calabria

cangiari_modaetica_calabria17 gennaio 2017 – Cangiari nel dialetto calabrese significa “cambiare“. Ed è il nome di un marchio di moda etica, il primo di fascia alta in Italia. CANGIARI è nato grazie all’iniziativa di un gruppo di donne calabresi con l’intento di preservare e trasmettere l’antica tradizione di tessitura a mano.

Il marchio è di proprietà di GOEL – Gruppo Cooperativo a cui le giovani donne si sono rivolte. GOEL è nato nel 2003 ed è impegnato nella difesa e la promozione dei diritti umani delle popolazioni locali, con particolare predilezione per i gruppi sociali e le comunità più indifese. Si oppone allo strapotere della ‘ndrangheta (la mafia locale).

Il marchio di moda etica è così nato nel rispetto di tre principi fondamentali: artigianalità, sostenibilità ambientale ed etica.

Artigianalità: i suoi tessuti sono prodotti al telaio a mano: l’antica tradizione della tessitura calabrese – di origine grecanica e bizantina. Grazie al controllo diretto di tutta la filiera di produzione i capi possono essere altamente personalizzati.

Sostenibilità Ambientale: Tutti i tessuti e i capi sono realizzati con materiali e colorazioni biologiche, per il massimo rispetto dell’ecosistema e del benessere di chi li indossa.

Etica: la filiera di produzione è totalmente made in Italy, formata dalle cooperative sociali del Gruppo GOEL che si prendono cura delle fasce più deboli e operano per il riscatto del territorio.

Condividi

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>